MAPPARE L’OFFERTA FORMATIVA DEL TERRITORIO CON I CODICI QUICK RESPONSE – Bricks 5-2021

di Giuseppe Rago*

“L’esperienza che qui si racconta, con l’obiettivo di condividerne la significatività didattica e offrire spunti ed idee, è frutto di un affascinante percorso laboratoriale concepito e già proposto nell’ambito della progettazione PON finanziata per l’orientamento formativo e il ri-orientamento.

L’attività, destinata alle studentesse e gli studenti del terzo anno della scuola secondaria di primo grado, intende sviluppare anzitutto le competenze necessarie a sostenere i processi di scelta consapevole dei percorsi formativi e di vita …”.

http://www.rivistabricks.it/wp-content/uploads/2021/09/2021_05_05_Rago.pdf

http://www.rivistabricks.it/wp-content/uploads/2021/09/2021_05_05_Rago.pdf?fbclid=IwAR3ecR6LNGI2WTcgcxgmWI8wvbjmTl0ufVR3KkSSB_E87THWa6-s0BHQi8E

*Giuseppe Rago è docente collocato fuori ruolo in posizione di comando. È assegnato per gli aa. ss. 2021/2022 e 2022/2023 presso la Direzione Generale dell’USR per la Puglia per lo svolgimento di azioni di supporto al Piano Nazionale per la Scuola Digitale.
Laureato con lode in Scienze Pedagogiche, si è formato al Politecnico di Milano come Esperto di didattica assistita dalle nuove tecnologie ed ha perfezionato gli studi in Sviluppo delle tecnologie informatiche e applicazione alle metodologie didattiche conseguendo anche master in Evoluzione e sviluppo delle scienze pedagogiche e in Ambienti di apprendimento con tecnologie digitali.
Vincitore di concorso, è insegnante di ruolo di Laboratori di scienze e tecnologie informatiche negli istituti tecnici. In qualità di incaricato è docente INF/01 presso le Università di Bari e Foggia. In linea con le indicazioni del Piano Nazionale Scuola Digitale, conduce laboratori di aggiornamento per la formazione degli insegnanti in azioni sulle metodologie didattiche cooperative e integrate con le nuove tecnologie.
Si interessa di didattica digitale e di tecnologie per l’inclusione. Il filone di ricerca, aderente agli incarichi didattici accademici, è attualmente orientato sull’influenza operata dai social network sites sull’articolazione delle identità personali e delle relazioni sociali.

Pubblicato da Marzia Vacchelli

Docente di Lingua e Cultura Tedesca presso il Liceo Veronica Gambara di Brescia; Teacher Trainer per la Rete Scuole Ambito n.6 Lombardia (Brescia, Hinterland e Val Trompia), Docente esperta e Media Education Manager presso CREMIT di Milano; dottoranda in Letterature Comparate presso FAU Erlangen/Nürnberg.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: