Accessibility Days 2020 – Sensibilizzazione sull’Accessibilità e sulle Disabilità

Accessibility Days è un evento sull’Accessibilità e sulle Disabilità rivolto a sviluppatori, designer, maker, creatori ed editori di contenuti, ed in generale a tutte le persone che si occupano di tecnologie digitali.

Si terrà in occasione del Global Accessibility Awareness Day (GAAD), evento promosso ogni anno a livello mondiale, nel mese di maggio, per sensibilizzare chi si occupa di tecnologie digitali sul tema dell’accessibilità e dell’inclusività, attraverso il confronto e l’interazione di persone con disabilità.

Gli Accessibility Days sono giunti alla quarta edizione. Quest’anno avrebbe dovuto ospitarci l’Istututo dei Ciechi di Milano, mal’emergenza sanitaria ci ha costretto a riorganizzarci sul web, in live streaming..
L’accessibilità è un tema troppo importante per arrendersi e dire con superficialità “vabbè, riparleremo degli Accessibility Days il prossimo anno”. Anzi, proprio in questi giorni di emergenza, se abbiamo una possibilità di continuare a svolgere almeno in parte le nostre attività, che riguardino il lavoro, lo studio, o il mantenere i contatti con i familiari, gli amici ed il resto del mondo, lo dobbiamo soprattutto alle tecnologie digitali, che ci permettono di operare da remoto.
Come essere umani abbiamo il dovere, perlomeno morale, di impegnarci affinché il diritto di usare queste tecnologie digitali sia garantito a tutti. E come Accessibility Days, visti gli obiettivi che ci muovono, non possiamo di certo tirarci indietro!

Il messaggio di Andrea Bocelli

Per l’apertura della passata edizione, Andrea Bocelli ci inviò un video messaggio, con una bellissima testimonianza sull’importanza della tecnologia nella vita quotidiana dei disabili. Il titolo che diede al video fu “L’accessibilità: una sfida da cogliere”,  a sottolineare l’importanza del ruolo che, come persone che si occupano di tecnologie digitali, ci attende. Vi riproponiamo qui di seguito il suo video messaggio:

Contenuti dell’evento

Durante la manifestazione avremo una serie di iniziative, di seguito ti elenchiamo le varie tipologie

Conferenza

Oltre 40 sessioni e 70 speaker su temi relativi all’accessibilità delle tecnologie digitali: da quali sono gli strumenti a disposizione nella vita quotidiana per gli utenti con disabilità, a come le tecnologie possono aiutarci a progettare e sviluppare soluzioni maggiormente fruibili. Senza dimenticare gli aspetti normativi che regolamentano l’accessibilità.

Didattica inclusiva (anche a distanza)

Svolgere la didattica in maniera inclusiva è sempre importante, dando la possibilità alle persone con disabilità di accedere allo stesso materiale degli altri. In questi giorni di emergenza sanitaria, con la didattica a distanza, è ancora più importante non lasciare nessuno indietro. Un’intera track del venerdì, la 3, sarà per questo dedicata alla didattica inclusiva, anche a distanza (vai all’agenda).

Hackathon

Uno smart hackathon sull’accessiblità per trovare insieme soluzioni innovative, volte a migliorare le condizioni delle persone con disabilità. Organizzato in occasione degli Accessibility Days 2020 in collaborazione con Microsoft Italia, si svolgerà dal 6 aprile, con la presentazione finale dei progetti il 22 maggio. Clicca qui per i dettagli.

Musica accessibile

Nella giornata di sabato 23 maggio si svolgerà un’intera track dedicata a discutere della situazione per quanto riguarda l’accessibilità dei software per la creazione di musica, mostrando l’utilizzo delle nuove tecnologie per poter comporre, arrangiare, mixare e produrre musica a livello professionale. Clicca qui per i dettagli.

L’angolo dei Maker

In questa edizione completamente online degli Accessibility Days non potremo organizzare un laboratorio dedicato ai maker, ma avremo comunque uno spazio tutto dedicato a loro!
Roberto Gozzani, maker noto per le sue creazioni a supporto delle persone con disabilità e vincitore del consorso #MoreThanDIS, ci racconterà la sua esperienza sabato 23 maggio, dalle 16:30 alle 19:00, parlandoci di argomenti come Arduino, stampe 3D e sensori. Trovate i dettagli in questa pagina.

Audio-Game

L’intrattenimento è molto importante anche per le persone con disabilità. Nelle scorse edizioni abbiamo organizzato una postazione per far provare in prima persona l’esperienza degli audio-game, giochi realizzati per essere usufruiti anche da persone non vedenti. In questa edizione riusciremo a mettervi a disposizione questa esperienza grazie al lancio di 3 audiovideogame da parte di Rai, presentati durante una sessione che si terrà venerdì 22 maggio alle ore 17.15 (qui i dettagli).
ISCRIVITI SUBITO

Conferenza
3 sale
40+ sessioni
GUARDA IL PROGRAMMA

— Leggi su accessibilitydays.it/2020/it/

Pubblicato da Marzia Vacchelli

Docente di Lingua e Cultura Tedesca presso il Liceo Veronica Gambara di Brescia; docente di Cultura, Civiltà, Istituzioni Lingua Tedesca presso Unicollege Mantova Firenze; Docente esperta e Media Education Manager presso CREMIT di Milano; dottoranda in Letterature Comparate presso FAU Erlangen/Nürnberg.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: