La valutazione in DAD – a cura dell’ISI “Sandro Pertini” di Lucca e del Liceo ​”Attilio Bertolucci​” – Parma

Condivido volentieri la pagina web dell’ Istituto Superiore Istruzione “Sandro Pertini” – Lucca dedicata alla valutazione in Didattica a Distanza, complimentandomi per l’originalità dei parametri di valutazione, la completezza e l’efficacia delle rubriche valutative.

Suggerisco inoltre la lettura del report preliminare INDAGINE TRA I DOCENTI ITALIANI – PRATICHE DIDATTICHE DURANTE IL LOCKDOWN

http://www.indire.it/wp-content/uploads/2020/07/Pratiche-didattiche-durante-il-lockdown-Report-2.pdf

Valutare al tempo della DAD

“Il momento che stiamo vivendo spinge e, quasi obbliga, a ragionare per competenze e per “valutazione per competenze” trasversali come:

  • imparare ad imparare
  • collaborare e partecipare
  • competenze digitali

In maniera ancor più radicale potremmo cambiare completamente il nostro approccio. Se nulla è più uguale a prima potremmo spingerci al limite e osare parametri di valutazione completamente diversi quali:

  • resilienza
  • creatività
  • originalità
  • tenacia
  • empatia
  • pazienza
  • capacità di fare squadra
  • solidarietà
  • impegno per il bene comune

Senza dimenticare che “prima di certificare le competenze è necessario valutarle. Prima di valutarle è necessario promuoverle: gli insegnanti hanno il diritto di valutare ed in seguito di certificare solo ciò che hanno cercato con forza di sviluppare”
 

La valutazione come intelligenza pedagogica

La valutazione delle competenze è l’azione conclusiva di un lungo percorso di rinnovamento della pratica didattico-educativa: non è possibile decidere se uno studente possieda o meno una competenza sulla base di una sola prestazione; si deve poter disporre di un insieme di sue manifestazioni o prestazioni particolari, raccolte nel tempo. 
Di qui la necessità di coniugare in primo luogo, ai fini valutativi, le competenze disciplinari e trasversali e quindi operare una fusione tra le rubriche di valutazione disciplinari e quelle delle competenze trasversali. Fattivamente ad ogni rubrica di valutazione disciplinare dovranno essere aggiunti degli indicatori relativi alle competenze trasversali, in base alle diverse attività valutate, come imparare ad imparare, collaborare e partecipare, competenze digitali e alle evidenze come la resilienza, la creatività, l’originalità, la tenacia, l’empatia, la pazienza, la capacità di fare squadra, la solidarietà e l’impegno per il bene comune. In secondo luogo, dobbiamo tener conto della dimensione evolutiva, dell’impegno dimostrato, dei progressi fatti e del percorso seguito per ottenere il risultato.”

AllegatoDimensione
PDF icon Linee Guida per la Valutazione in DAD499.47 KB
PDF icon Allegati A-B-C-D Rubriche di valutazione in DAD310.76 KB
PDF icon Alllegati E-F-G Contesti, Ambiti e Strumenti340.21 KB

Pubblicato da Marzia Vacchelli

Docente di Lingua e Cultura Tedesca presso il Liceo Veronica Gambara di Brescia; Teacher Trainer per la Rete Scuole Ambito n.6 Lombardia (Brescia, Hinterland e Val Trompia), Docente esperta e Media Education Manager presso CREMIT di Milano; dottoranda in Letterature Comparate presso FAU Erlangen/Nürnberg.

Una opinione su "La valutazione in DAD – a cura dell’ISI “Sandro Pertini” di Lucca e del Liceo ​”Attilio Bertolucci​” – Parma"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: